appartamento:1+2+3

Precedente

L’appartamento, si sviluppa su due piani, il 4°piano e piano sottotetto, di una tipica casa milanese di ringhiera. Al 4°piano, due bilocali esistenti sono stati fusi in unico appartamento e collegati, in un secondo momento al sottotetto, oggetto di recupero abitativo. La porzione di ballatoio, in proprietà originalmente condivisa tra i due bilocali, è stata acquisita come ingresso principale dell’unica abitazione, accessibile anche dal piano sottotetto. La generale distribuzione interna ha previsto l’abolizione dei classici corridoi e il massimo utilizzo dello spazio. Al 4° piano si trovano la zona giorno, composta da cucina, pranzo, soggiorno + una camera da letto, e uno studio.  Nel soggiorno, la televisione lascia posto ad un proiettore con schermo avvolgibile a soffitto e sparisce dalla stanza come elemento che condiziona lo spazio. Al piano sottotetto, collegato con scala interna, sono stati ricavati due abbaini per le camere dei ragazzi, ognuna con terrazzino a tasca, una zona di soggiorno, e un ampio ripostiglio. Molti arredi dell’appartamento sono stati disegnati su misura : cucina, arredi delle camere, tavolo in ferro e vetro del pranzo. Le sedie in legno di noce e ulivo del pranzo sono della falegnameria Rivadossi di Nave. Il tappeto del pranzo è opera dell’artista Giulio Caponi.

Precedente Condividi:

Precedente
Precedente